pallanuotista

NUOTO

di Giovanni Lestini



(7) Il delfino



Le caratteristiche della nuotata sono definite dalla posizione prona e dal movimento simmetrico e contemporaneo sia degli arti superiori, sia degli arti inferiori.

delfino Il movimento degli arti superiori è simile a quello della nuotata a crawl, con la differenza che nel delfino questi sono collocati ambedue in alto paralleli. L’azione degli arti inferiori, posizionati parallelamente tra di loro, è contemporanea e simmetrica.

La respirazione deve essere realizzata e combinata con il movimento degli arti. Pertanto, si deve ricercare il giusto ritmo e la migliore coordinazione fra il movimento degli arti superiori, di quelli inferiori e della respirazione.

(segue...)

pagina precedente Torna all'home page pagina successiva

Torna all'inizio

Valid XHTML 1.0 Transitional