energia muscolare

L'ENERGIA MUSCOLARE

di Giovanni Lestini



(4) La glicolisi anaerobica



Detta anche sistema dell’acido lattico, la glicolisi anaerobica richiede una scissione incompleta di un carboidrato, il glucosio, ad acido lattico.

Il glucosio può essere immediatamente utilizzato, in quanto esso è concentrato nei muscoli e nel fegato, sotto forma di glicogeno.

L’espressione glicolisi anaerobica indica la scissione parziale del glucosio in assenza di ossigeno.

Affinchè avvenga la resintesi dell’ATP, il glicogeno deve essere scisso mediante una serie di reazioni chimiche fino a generare acido lattico. Durante questo processo di degradazione si libera energia, che è utilizzata per la resintesi dell’ATP.

ostacoli La glicolisi anaerobica rappresenta una sorgente di energia relativamente rapida, per la resintesi dell’ATP. Pertanto, l’attività sportiva, che può essere intrapresa con la massima potenza per un tempo che varia mediamente da 1 a 3 minuti, (corsa 400 metri, corsa 800 metri) è soggetta alle leggi del sistema del fosfageno e della glicolisi anaerobica per la resintesi di ATP, anche se la liberazione di energia è sufficiente soltanto per rigenerare ATP.

(segue...)

pagina precedente Torna all'home page pagina successiva

Torna all'inizio

Valid XHTML 1.0 Transitional