Owens

ATLETICA LEGGERA

di Giovanni Lestini



(2) Mezzofondo e fondo



fondo L’origine delle specialità di mezzofondo e fondo deriva dalla pratica delle corse campestri. Il mezzofondista ed il fondista trascorrono molto tempo negli ambienti naturali, per costruire i fondamenti fisici e mentali, su cui trovare le basi per uno specifico allenamento, da effettuare in pista.
Il programma dei Giochi Olimpici, nel mezzofondo e fondo, include le seguenti gare:

In questa vasta gamma di specialità è facile intuire come debbano essere differenziate le gare di mezzofondo veloce, da quelle di mezzofondo prolungato, per finire a quelle di fondo. Un ampio ventaglio, dunque, all’interno del quale si possono scegliere più specialità, tenendo presente che chi eccelle negli 800 m. non può fare altrettanto nella maratona e viceversa.
Per i fondisti (10000 m e maratona) e per coloro che praticano il mezzofondo prolungato (3000 m e 5000 m) la caratteristica fondamentale è la resistenza, mentre chi esercita il mezzofondo veloce (800m e 1500 m) la prerogativa è rappresentata, oltre che dalla resistenza, anche dalla velocità.

articolo di giornale

Per quanto riguarda la struttura corporea si può dire che nel mezzofondo emergono i longilinei, mentre nel fondo si possono avere costituzioni differenti.

La corsa del miglio, ereditata dall’usanza anglosassone, non è inserita nelle rappresentazioni olimpiche, ma possiede ancora un suo fascino remoto.

(segue...)

pagina precedente Torna all'home page pagina successiva

Torna all'inizio

Valid XHTML 1.0 Transitional