primo soccorso

TRAUMATOLOGIA ED ELEMENTI DI PRIMO SOCCORSO

di Giovanni Lestini



(15) Stiramenti e strappi



Gli stiramenti e gli strappi, sono alterazioni della struttura muscolare dovute a cause traumatiche.
Questo tipo di lesione avviene in seguito ad uno lavoro esagerato, che produce un aumento della tensione muscolare, oltre i normali limiti, con successiva interruzione della fibra muscolare.
Relativamente al grado ed all’entità del danno muscolare, si parla di stiramento quando le lesioni del tessuto connettivo sono minime; si parla di strappo quando si stabilisce una reale e tipica lacerazione delle fibre muscolari.
strappo muscolare Queste possono essere danneggiate in numero più o meno elevato e la loro interruzione può essere totale o parziale.
La causa principale delle lesioni muscolari è quella meccanica, poiché la contrazione immediata e violenta del muscolo può essere il fattore che determina il danno connettivale (muscolare).
Altri fattori predisponenti sono di natura sia fisica (affaticamento, vizio di allenamento), sia ambientale (freddo umido).
Nel primo caso si registra un’insufficiente coordinazione del movimento, nel secondo caso si verifica una carente irrorazione sanguigna.
Il sintomo principale negli stiramenti è dato da un moderato dolore, che tende a retrocedere dopo un riposo di breve durata.
Negli strappi il dolore è acuto: in questo caso l’individuo che incorre in questo trauma sospende repentinamente la propria azione, come se la regolarità del movimento fosse ostacolata da qualcosa.
Il segno visibile dello strappo muscolare è il classico ematoma (per soluzione di continuità dei vasi sanguigni circostanti), in coincidenza della lesione, oltre al solco (avvallamento), che si evidenzia nell’area di rottura del muscolo, con la comparsa di dolore acuto, contemporaneamente alla perdita della funzionalità, cioè della contrazione muscolare.
Ogni "troncone" muscolare o tendineo lesionato migra verso il rispettivo punto di origine e di inserzione, provocando il versamento interno di liquido ematico fuoriuscito dai capillari sanguigni.
Il primo soccorso consiste nel limitare i danni osservando le seguenti regole:

La terapia consiste nel rimanere a riposo dai 15 ai 60 giorni relativamente alla gravità del trauma muscolare.

Il meccanismo dello stiramento e dello strappo muscolare si può paragonare ad un elastico che, repentinamente allungato, si lacera, parzialmente o totalmente, nelle sue fibre.

(segue...)

pagina precedente Torna all'home page pagina successiva

Torna all'inizio

Valid XHTML 1.0 Transitional