primo soccorso

TRAUMATOLOGIA ED ELEMENTI DI PRIMO SOCCORSO

di Giovanni Lestini



(13) Le fratture



fratture Le fratture sono le soluzioni di continuo, ovvero le interruzioni del tessuto, di un segmento osseo, a causa dell’azione di un urto violento che supera l’opposizione dell’osso stesso.
Inoltre, è bene precisare che insieme con la frattura si può associare anche la lussazione, che si verifica quando l’interruzione di un segmento scheletrico si accompagna allo spostamento dei capi articolari circostanti.
Le fratture si possono verificare per le seguenti cause:

  1. per trazione, quando si verifica una sollecitazione sopra un circoscritto segmento osseo, nel punto in cui s’inseriscono le connessioni tendinee o legamentose;
  2. per torsione, quando la potenza esercitata sull’osso agisce seguendo il tracciato di una spirale;
  3. per schiacciamento, quando il trauma produce una frattura con molteplici schegge e frantumi;
  4. per flessione, quando si trasforma il consueto profilo curvo del segmento osseo, accrescendolo o diminuendolo.

I sintomi generici delle fratture sono:

LE FRATTURE TIPICHE DA SPORT SONO QUELLE:

delle ossa nasali, nei pugili;
delle vertebre cervicali, nei tuffatori, per l’urto del capo sul fondale;
della clavicola nei ciclisti, motociclisti e fantini;
delle cartilagini che uniscono lo sterno alle coste, nei pugili;
dell’omero, nei lanciatori, per un automatismo di torsione impetuosa;
delle dita della mano, nella pallavolo, pallacanestro, pallanuoto;
della tibia e del perone, frequenti negli sciatori e nei calciatori.

(segue...)

pagina precedente Torna all'home page pagina successiva

Torna all'inizio

Valid XHTML 1.0 Transitional