bilancia

OBESITA' E MAGREZZE

di Giovanni Lestini



(7) La bulimia



La bulimia è il disordine della nutrizione in cui l’individuo è sopraffatto dall’ansia e da una costante ed esagerata angoscia a causa del peso e dell’aspetto fisico. Esistono anche altre cause come la depressione, le problematiche familiari, i rapporti interpersonali, la poca autostima.
stop bulimia Ciò produce frequenti circostanze di voracità ed appetito, per cui l’individuo mangia rapidamente enormi dosi di alimenti, intervallate da rigurgito causato dalla stessa persona. Inoltre, il bulimico ricorre:

Qualche volta l’atteggiamento della persona bulimica si accompagna agli aspetti simili all’anoressia mentale. Nonostante la bulimia non rappresenti la causa di un dimagrimento sproporzionato, essa può produrre i seguenti inconvenienti:

Il periodo in cui, solitamente, la bulimia fa la sua comparsa nella vita dell’individuo corrisponde all’età adolescenziale, soprattutto fra le femmine, a causa di alcune situazioni stressanti di ordine psicologico, come, ad esempio, il problema dell’estetica e di una linea fisica armoniosa e snella, di sovente pubblicizzata e reclamizzata come simbolo di fascino sia dai rotocalchi femminili, sia dall’imprenditoria della moda.
Inoltre, è bene ricordare che, coloro i quali subiscono la malattia bulimica, sono affetti spesso da turbe depressive e da ulteriori disturbi sia della psiche, sia del comportamento.
Per quanto riguarda la cura di questo disordine psicofisico, di norma si ricorre alle sedute singole o di gruppo concernenti la tecnica psicoterapica.

(segue...)

pagina precedente Torna all'home page pagina successiva

Torna all'inizio

Valid XHTML 1.0 Transitional