piramide alimentare

ALIMENTAZIONE E ATTIVITA' MOTORIA

di Giovanni Lestini



(13) Alimentazione anteriore all’attività sportiva



Non ci sono nutrimenti che, se ingeriti anteriormente all’attività motoria, producano "eccellenti" risultati sportivi.
Probabilmente, ci sono alimenti che si devono eludere nelle ore che precedono la gara.
Ad esempio, sono da evitare le carni ed i grassi, in quanto sono assorbiti gradualmente. Infatti, se sono ingeriti alcune ore prima dell’attività sportiva, possono causare un senso di pienezza, compromettendo il buon esito dell’attività stessa.
Sarebbe opportuno che il pasto antecedente la gara sia composto soprattutto da alimenti ricchi di carboidrati, e portato a termine almeno 2½ ore prima dell’evento sportivo.

Prima di una prestazione atletica il liquido da bere e da preferire è l’acqua. Sono idonei anche i succhi di verdure e gli infusi aromatizzati alla frutta, solo se sprovvisti di anidride carbonica.

Nonostante ciò, il consumo eccessivo di zuccheri, anche sotto forma di soluzione o di zollette, a circa un’ora dalla competizione, non è consigliabile.
Al contrario, le bevande zuccherate si possono deglutire fino a trenta minuti dall’inizio della gara o dell’attività motoria, a patto che la quantità relativa di zuccheri sia inferiore a 2 grammi e mezzo per ogni 100 ml di acqua.
Alcune ricerche hanno svelato che gli alimenti liquidi hanno la capacità di "rimpiazzare" un pasto solido, con un corrispondente apporto calorico, senza compromettere la prestazione atletica.
L’atleta che si nutre con un cibo liquido, avvertirà un senso di appagamento. Mediante l’adozione della dieta liquida, si limitano anche le sgradevoli impressioni (nausea, diarrea, crampi addominali, ecc.) che a volte seguono i pasti consumati prima della gara.
Inoltre, è bene ricordare che l’ingestione di glucosio liquido a bassa concentrazione, nel corso dell’attività di resistenza, è conveniente per la conservazione degli elevati livelli di zucchero, contribuendo alla riduzione della fatica nel corso dell’attività motoria.

(segue...)

pagina precedente Torna all'home page pagina successiva

Torna all'inizio

Valid XHTML 1.0 Transitional