piramide alimentare

ALIMENTAZIONE E ATTIVITA' MOTORIA

di Giovanni Lestini



(10) Per una alimentazione razionale



La quantità giornaliera di alimenti di cui una persona necessita deriva dal suo fabbisogno energetico. Questo è in relazione con:

Nel corso degli anni dello sviluppo si assiste ad un progressivo aumento del consumo energetico minimo giornaliero. Nella misura in cui si avanza negli anni il consumo stesso è soggetto a diminuzione.
Nella programmazione di una corretta dieta alimentare per un atleta si devono valutare i diversi fattori relativi alle caratteristiche del soggetto, comprese le qualità fisiche quali la destrezza, la forza, la resistenza e la velocità, necessarie per la realizzazione del gesto tecnico, relativo alla disciplina sportiva effettuata, senza dimenticare le esigenze metaboliche dell’atleta, oltre ai risultati prefissi nei differenti periodi relativi al programma di allenamento.
Relativamente alle necessità alimentari, la difformità più rilevante che si evidenzia tra l’individuo atletico e l’individuo che non pratica alcun tipo di attività motoria, risiede nel fatto che l’individuo atletico esige una maggiore quantità di calorie da immagazzinare.
L’alimentazione, inserita tra un pasto e l’altro, a fini nutrizionali, è finalizzata all’aumento del contributo calorico addizionale, indispensabile per una grande quantità di atleti.
Inoltre si deve considerare che, quando questo tipo di alimentazione diventa incontrollato, si solleva la questione dell’obesità.
La tabella riporta in elenco alcuni alimenti idonei per la merenda, con le relative indicazioni caloriche.
Coloro che praticano un’attività sportiva necessitano di un apporto calorico variabile relativamente allo sport prescelto. Nel caso di atleti che svolgano un’attività sportiva di lunga durata (gare di resistenza in genere), possiamo affermare che essi hanno bisogno mediamente di circa 5000 kcal al giorno, che dovranno immagazzinare in cinque pasti giornalieri.

(segue...)

pagina precedente Torna all'home page pagina successiva

Torna all'inizio

Valid XHTML 1.0 Transitional